Azienda-vitivinicola-Girardi-Grado
Azienda-Vinicola-Girardi-produzione-e-vendita-diretta-vini-rossi-bianchi-a-Grado-Aquileia_Malvasia_Istriano
Azienda-vinicola-Girardi-produzione-e-vendita-ad-Aquileia-e-Grado-di-vini-friulani_m
Azienda-Vinicola-Girardi-produzione-e-vendita-diretta-vini-rossi-bianchi-a-Grado-Aquileia_pinot_grigiojpg
Azienda-Girardi-produzione-vendita-vini-friulani-Grado-Auileia-Boscat_M
Azienda-Vinicola-Girardi-produzione-e-vendita-diretta-vini-rossi-bianchi-a-Grado-Aquileia_Traminer-aromatico
Azienda-vinicola-Girardi-produzione-e-vendita-diretta-di-vini-friulan_m
Azienda-Vinicola-Girardi-produzione-e-vendita-diretta-vini-rossi-bianchi-a-Grado-Aquileia_Chardonnay
Aziend-Vitivinicola-Girardi-produzione-di-vini-friulani

#Azienda #Vitivinicola #Girardi #Grado #Aquileia #ViniFriulani #Chardonnay #MullerThurgau #PinotBianco #CabernetFranc #Merlot #Refosco #CantinaVini #FVGlive #TriesteSocial

La regione Friuli Venezia Giulia è stata terra di vini, fin dai tempi antichi, di cui ritroviamo testimonianze e scritti già in Plinio il Vecchio.
Certi autori ritengono che alcuni vitigni odierni venivano coltivati già al tempo dei Romani.
Si dice che nel 1632 la baronessa Aurora Formentini di San Floriano portò da Gorizia, in dote per il suo matrimonio con il conte ungherese Adam Batthyany, 300 vitigni di un uvaggio di famiglia, che dettero origine al famoso Tokaj Furmint.
Il vino da meditazione “Picolit” veniva espressamente preparato per le mense dei Patriarchi di Aquileia, che ne facevano dono annuale al Papa. Questo vino era esportato, già alla fine del 1700, in tutta Europa e gradito allo stesso Carlo Goldoni.
E’ stato, però, solamente negli ultimi decenni del novecento che i vini della regione hanno confermato la loro fama in campo mondiale, assieme a tanti vini italiani.La zona enologica “Aquileia” è l’ultima arrivata a questa fama, assieme alle sue sorelle maggiori: Collio, Colli Orientali del Friuli, Friuli, Isonzo e Carso, ma non per questo la meno apprezzata.
I vigneti di Aquileia si distinguono per la loro capacità di sviluppare un ottimo profumo, specialmente nei vini bianchi.
Questa caratteristica deriva da un clima particolarmente mite, determinato dall’influsso del vicino mare, e dai terreni alluvionali recenti, sabbioso-argillosi.
I Girardi, con l’aiuto di Massimo, enologo di famiglia, e di suo fratello Stefano, producono dai loro vigneti, con successo, vini bianchi e rossi, che ben si accompagnano ai prodotti della loro cucina.

Vini Bianchi

  • Brut Girardi (frizzante, da Chardonnay)
  • Chardonnay
  • Malvasia
  • Muller Thurgau
  • Pinot bianco
  • Pinot grigio
  • Riesling renano
  • Friulano
  • Traminer aromatico

Vini rossi

  • Cabernet Franc
  • Merlot
  • Refosco

Tutti questi vini, assieme ai più recenti “bianco e rosso barrique”, vengono serviti nella trattoria e si trovano nella Cantina, sita vicina al ristorante, inscatolati in comode confezioni da sei e dodici bottiglie, pronte per l’asporto.

Una degustazione è d’obbligo.
Chardonnay con seppie e sardine, Cabernet Franc con il gulasch d’oca.

#Azienda #Vitivinicola #Girardi #Grado #Aquileia #ViniFriulani #Chardonnay #MullerThurgau #PinotBianco #CabernetFranc #Merlot #Refosco #CantinaVini #FVGlive #TriesteSocial

mettiti in contatto con noi!